Bibliographical resources

GROCHOLEWSKI Zenon, La filosofia del diritto di Giovanni Paolo II, Falma Edium, Roma 2002, pp. 64.

fascicolo II, volume 12 (2003), p. 376.
Schede bibliografiche

GROCHOLEWSKI Zenon, La filosofia del diritto di Giovanni Paolo II, Falma Edium, Roma 2002, pp. 64.

Il presente volumetto contiene un’ampia conferenza del Cardinal Grocholewski, con un’introduzione del curatore, L. Cirillo, e un proemio dell’autore. Il testo era già stato pubblicato nel 1991 in italiano su una rivista e separatamente in altre lingue (nell’edizione in spagnolo sono stati aggiunti altri due brevi interventi: La filosofía del derecho en las enseñanzas de Juan Pablo II y otros escritos, Temis, Bogotá 2001, pp. XXXVI + 73), segno dell’interesse che ha destato; nella presente edizione esso è offerto con delle utili didascalie al margine.L’autore precisa sin dall’inizio che né in Karol Wojtyla né in Giovanni Paolo II si trova lo sviluppo organico di una filosofia del diritto, ma se ne trovano invece i fondamenti etico-antropologici che costituiscono un significativo elemento di continuità tra gli insegnamenti del Vescovo e il magistero del Papa. In tal senso, si può affermare che la filosofia del diritto si apre ad una “teologia del diritto”, in cui vengono accolte le verità della rivelazione cristiana (cfr. p. 58). La riflessione esordisce con un esame dei concetti-chiave presenti nelle opere filosofico-teologiche di Karol Wojtyla, soprattutto in Persona e atto, per poi illustrare alcuni punti del magistero di Giovanni Paolo II sui diritti della persona, sul lavoro e il progresso, sulla solidarietà, con particolare riferimento alla enciclica Sollicitudo rei socialis.La lettura è utile ed interessante; proprio per questo in future edizioni il curatore dovrebbe rimediare a qualche imprecisione, come quella contenuta nelle pp. 38-39. FRANCESCO RUSSO