Science, Metaphysics, Philosophy: In Search of a Distinction

Juan José Sanguineti

L'articolo esamina la problematica distinzione tra la filosofia (o la metafisica) e le scienze particolari in una prospettiva storica, cercando di avviare ad una riflessione che possa aiutare a chiarire il problema, fondamentale per la comprensione dei rapporti dinamici tra le due aree di pensiero. Una prima parte studia le diverse distinzioni proposte dalla tradizione platonica, aristotelica e tomistica, quando ancora non si conosceva propriamente una distinzione tra filosofia e scienza, ma solo tra metafisica e altre scienze, più particolari. La seconda parte del lavoro affronta le distinzioni proposte nella filosofia moderna, quando le scienze naturali si distinguono nettamente dal pensiero filosofico. Alcune distinzioni (per esempio sulla base della verificabilità, razionalità costruttiva, ecc.) sono considerate insufficienti. Nelle conclusioni, si cerca di favorire la continuità tra pensiero filosofico e scientifico, grazie a una versione realistica della conoscenza scientifica.

 

1. Classical distinctions and their problems.

1.1. Philosophy as a search of wisdom within science.

1.2. Sciences as 'abstract'.

1.3. Mathematics as 'less philosophical'.

1.4. Sciences as 'hypothetical'.

1.5. Science weaker than philosophy?

2. Modern distinctions.

2.1. Sciences as empirical.

2.2. Sciences as 'empirical' in a positivist sense. New problems for realists.

2.3. Natural sciences as 'verifiable' or 'falsifiable'.

2.4. Science as 'constructive'.

2.5. Some conclusions.